11 Leggende Metropolitane sulla Gravidanza da sfatare

Quante dicerie sulla gravidanza che hai sentito! Devi mangiare per due, se la pancia è a punta è maschio, la luna influenza il travaglio e molte altre. Ma sono vere?

Falsi miti sulla gravidanza

Sarai d’accordo con me:

Dicerie sulla gravidanze ce ne sono a bizzeffe.

Quali sono vere? Quali false?

Scopriamo insieme 11 leggende metropolitane da sfatare

1 – Non devi mangiare dolci

Si, ma c’è un’eccezione alla regola: il cioccolato.
Alcune ricerche dicono che mangiare cioccolato durante il terzo trimestre di gravidanza abbassa del 40% rischio di preeclamsia (aumento della pressione sanguigna, molto pericoloso).

2 – Non mangiare piccante, altrimenti il bambino diventa cieco

Secondo alcuni, mangiare piccante o troppo speziato, può bruciare gli occhi del bambino e causare cecità. Ovviamente non esiste alcuna prova scientifica di questa affermazione.

3 – Non tagliare i capelli, altrimenti il bambino diventa cieco

Alcuni pensano che tagliare i capelli durante la gravidanza possa causare problemi alla vista al bambino. Non dicono però quale sarebbe il meccanismo che provocherebbe questo problema… Ciò che invece è meglio evitare sono le tinture: le sostanze della tinta sono assorbite dai capelli ed entrano in circolo, sebbene in piccola quantità, nel tuo corpo. In particolare durante il primo trimestre, meglio evitare di colorare i capelli.

4 – Devi mangiare per due

E vero che il tuo fabbisogno energetico durante la gravidanza aumenta: dovresti assumere circa 150 calorie in più nel primo trimestre e circa 300 calorie nel terzo trimestre.
Hai sicuramente più fame, ma non devi esagerare. Per darti un’idea, 300 calorie equivalgono a circa mezza pizza margherita.

5 – Se mangi cibi di colore scuro, la pelle del bambino sarà più scura

Il colore della pelle è determinato dai geni dei genitori, non da cosa mangi durante la gravidanza.

6 – Durante la gravidanza ti senti sempre felice

Le ricerche mostrano che non c’è differenza tra donne in gravidanza e non: il 20% delle donne incinta soffre di ansia o depressione, fattori che possono aumentare il rischio di parto prematuro.

7 – I bambini diventano sovrappeso a causa di una predisposizione genetica o di cattive abitudini alimentari

Le donne che durante la gravidanza aumentano eccessivamente di peso hanno un rischio 4 volte superiore di avere un bambino sovrappeso.
I bambini nati da madri che durante la gravidanza avevano un peso normale hanno meno probabilità di diventare obesi.

8 – Se la pancia è alta, è una femmina. Se la pancia è bassa è un maschio

La forma della pancia non ha niente a che vedere con il sesso del nascituro. In genere, durante la prima gravidanza, la pancia è più alta, perché i muscoli addominali sono più forti. Nelle gravidanze successive la pancia tende ad essere più bassa perché i muscoli addominali sono meno tonici.

9 – Non dire che sei incinta fino al terzo mese, altrimenti ti fanno il malocchio.

In effetti, durante il primo trimestre c’è un rischio più alto di avere un aborto. Ma questo è dovuto a problemi dell’embrione, non di certo al malocchio!

10 – Con la luna piena nascono più bambini

Questa è sicuramente una delle credenze più comuni: ma non esiste nessuna correlazione tra il numero di nascite e la fase lunare.

11 – Se il tuo bambino nasce di notte, starà sveglio la notte

Altra credenza che non ha alcun riscontro scientifico: non è stata dimostrata nessuna relazione tra l’ora di nascita e i cicli sonno-veglia del bambino.