Come conservare il latte materno? Tutti i trucchi

Vuoi conservare il latte materno? Di seguito trovare una lista di consigli pratici grazie ai quali non sprecherai il tuo latte.

come conservare il latte materno

Se allatti, ma stai anche pensando di tornare a lavoro, probabilmente stai pensando di allattare con il tiralatte per una avere una scorta di latte.

Ma come conservare il latte materno?

Di seguito vedremo:

Ma c’è di più.

Devi anche sapere come scongelare il latte materno, ed imparare un trucco per rendere il latte materno scongelato più appetibile per il tuo bimbo.

Quali contenitori utilizzare per conservare il latte materno?

Prima di manipolare il latte materno e usare il tiralatte, sia manuale che elettrico, assicurati di esserti lavata e disinfettata bene le mani.

Dopo di che assicurati che il recipiente sia stato sterilizzato. Per la conservazione puoi utilizzare:

  • Gli appositi recipienti in plastica dura e coperchio. Su amazon.it ne puoi trovare un ampia scelta.
  • Gli appositi sacchetti per la conservazione del latte materno. I sacchetti sono però meno pratici. Potrebbero rompersi più facilmente, facendo fuoriuscire il latte materno o contaminarsi. Se decidi di usare usi i sacchetti, è meglio che li conservi in un normale contenitore di plastica per alimenti, in modo da ridurre le possibilità di rottura.
  • Per la conservazione del latte materno non usare mai bottiglie monouso, di plastica o contenitori progettati per la conservazione di cibi in generale.
clicca per scoprire di più

Come congelare il latte materno e quanto?

Una volta che hai deciso quale contenitori usare, metti un’etichetta su ogni contenitore con la data di pompaggio del latte.

Cerca di conservare sempre la quantità minima di cui il tuo bambino potrebbe avere bisogno, così eviterai di dover buttare via quello in eccesso.

Le quantità necessarie sono all’incirca le seguenti:

  • Per i bambini da 1-2 settimane. 60-90 ml per poppata.
  • Per i bambini da 1-6 mesi. 90-150 ml per poppata.

Ricordati inoltre che il latte materno quando si congela si espande, quindi non riempire mai i contenitori fino all’orlo.

Per quanto tempo si conserva il latte materno?

La durata della conservazione del latte materno dipende dal modo in cui lo si conserva.

  • A temperatura ambiente. Con questa metodologia il latte materno può essere conservato per un massimo di 6 ore. Nonostante ciò per un consumo ottimale sarebbe meglio consumarlo entro le 4 ore, specialmente in estate o se la stanza è particolarmente calda.
  • In frigorifero. Puoi conservare in latte materno in frigorifero per un massimo di 5 giorni. Se vuoi congelarlo, meglio farlo entro il 3° giorno.
  • In freezer. Puoi conservare il latte materno nel congelatore anche per un anno, ma sarebbe meglio usarlo entro il 6° mese. Devi sempre tenere presente che più viene conservato e più i componenti del latte materno, come per esempio la vitamina C, si deteriorano.

Ad ogni modo, la pratica di conservazione il latte materno è adatta solo per i bambini sani.

Nel caso di neonati prematuri o ammalati è sempre meglio nutrirli direttamente dal seno.

Come scongelare il latte materno?

Per scongelare il latte materno meglio partire da quello più vecchio.

  • La sera sposta il contenitore del latte dal freezer al frigorifero. Oppure scaldarlo sotto l’acqua tiepida corrente, o mettendolo in un contenitore con acqua tiepida.
  • Non riscaldare mai troppo velocemente il latte materno. Per esempio utilizzando il microonde o sul fornello. Alcune parti potrebbero surriscaldarsi e altre rimanere congelate. Inoltre se scaldi il latte materno troppo velocemente potrebbe perdere la maggior parte degli anticorpi in esso contenuti.
  • Una volta scongelato, il latte materno deve essere consumato entro le 4 ore. Non ricongelare nuovamente il latte.

Il latte congelato potrebbe avere un odore e un colore diverso rispetto al latte fresco.

Questo perché il tuo latte varia in base alla tua dieta.

Per questo motivo prima di congelarne in grandi quantità assicurati che il tuo bambino lo accetti.

Ecco un trucco per rendere il latte scongelato più appetibile per il tuo bimbo: aggiungi al latte congelato del latte materno fresco. Assicurati però che prima di fare l’aggiunta il latte sia stato correttamente scongelato.

E tu?

Anche tu conservi il tuo latte? Hai suggerimenti da darci? Oppure hai dei dubbi sulla sua conservazione? Scrivili nei commenti qui sotto.